Cina Moon Lander Appena Rivelato un Segreto sul Lato più Lontano della Luna

Una missione Cinese per il lato più lontano della luna potrebbe aver portato alla luce i segreti della luna del mantello.

La missione ha inviato un lander per il cratere più grande del sistema solare, dove un impatto probabile inviato frammenti del mantello volo verso la superficie della luna. La nuova ricerca può essere la migliore mai il secondo strato di Terra satellite naturale, che rimane in gran parte misterioso. La luna, come la Terra, ha una crosta, mantello e nucleo. La crosta è fatta di plagioclasio, o silicato di alluminio, ma il manto sua composizione è rimasto misterioso, né il programma Apollo degli stati UNITI, né Sovietica Luna missioni negli anni 1960 e 1970 è riuscito a portare indietro dei campioni di roccia contenente mantello materiale.

La Chang’E-4 lunar lander, inviato al lato più lontano della luna, dalla Cina all’inizio di quest’anno, potrebbe essere finalmente ottenere una sbirciatina al manto di mistero. Alcune delle prime misure inviato da il lander lunare rover suggeriscono che la massiccia Polo Sud-Aitken cratere contiene frammenti di luna del mantello superiore. [Top 10 Incredibili Luna Fatti]

Mistero mantello

Il terreno testato il visibile e nel vicino infrarosso spettrometro a bordo di Yutu-2 rover mostra modelli di riflessione della luce che indicano alti livelli di high-calcio pyroxeneand olivina, due minerali che si trovano in molte rocce ignee e metamorfiche e a lungo ipotizzato, per rendere la luna di mantello. Olivina, che è abbondante nel mantello della Terra, è già stato difficile trovare sulla superficie lunare, però, di ricercatori, guidati da Chunlai Li della Nazionale di Osservatori Astronomici presso l’Accademia Cinese delle Scienze ha scritto oggi (15 Maggio) nella rivista Nature.

“Li colleghi e i risultati sono emozionanti e potrebbe avere notevoli implicazioni per caratterizzare la composizione della Luna del mantello superiore,” Patrick Pinet, uno scienziato planetario presso l’Istituto di Astrofisica e Planetologia in Francia, ha scritto in un pezzo di opinione che accompagna la nuova carta. (Pinet non era coinvolto nella ricerca.)

Planetaria gli scienziati sospettano che la luna si è formata quando un enorme impatto buttato enorme quantità di materiale di fuori della Terra primordiale. La luna nei primi giorni, la tv tutta la superficie sarebbe stato un oceano di magma fuso. In quell’oceano, minerali separati dalla densità, con leggera plagioclasio salire verso l’alto e pesante, ferro e magnesio, minerali ricchi di affondare nel mantello.

La comprensione di questo processo sulla luna è importante, Pinet scritto, perché la luna ha la stessa struttura a tre strati, come la Terra, ma senza le complicazioni causate dalla tettonica a placche (che la Terra è, ma la luna non ha).

“È quindi di enorme valore per la comprensione dell’evoluzione dei pianeti interni,” Pinet scritto. Ma senza una prova diretta della luna manto di composizione, che è un compito difficile.

Sotto la superficie

Cinese Chang’E-4 lander potrebbe cambiare tutto questo. Il 3 gennaio, 2019, il lander si stabilirono nel Polo Sud-Aitken, che è un enorme 1,553 miglia (2.500 km) di diametro e butterata di crateri più piccoli. I ricercatori ritengono che l’impatto che ha creato il bacino era abbastanza grande per penetrare in profondità nella luna del mantello e vomitare alcuni dei suoi minerali in superficie.

Un’altra vista del paesaggio intorno al sito di atterraggio per la Chang’e-4, Cina lunar lander.
Credito: NAOC/CNSA”

I primi risultati del visibile e del vicino infrarosso spettrometro suggeriscono che l’impatto ha fatto proprio questo. Lo strumento utilizza fasci di luce nel visibile e nel vicino infrarosso dello spettro per analizzare i minerali nel suolo, la raccolta di dati sulla lunghezza d’onda della luce che riflette fuori del materiale. I risultati possono poi essere confrontati con la riflettanza di minerali conosciuti, per vedere quale corrisponde.

In Von Kármán cratere all’interno del bacino, il rover ha scoperto di ferro e di magnesio ricco di roccia che era stato espulso dal cratere da impatto. In aggiunta a basso contenuto di calcio pirosseno e olivina, il materiale contenuto in piccole quantità di high-calcio pirosseno, che non è altrimenti si trovano sulla superficie della luna.

“Questi possono rappresentare profonde materiali potenzialmente dal mantello lunare,” i ricercatori ha scritto. Esso proviene dalla vicina 45 miglia (72 km) diametro Finsen Cratere, che hanno trovato.

Più esplorazione saranno necessari per convalidare i risultati, tra cui la raccolta di campioni di roccia, Pinet scritto. Li e colleghi intendono analizzare la distribuzione della recente scoperta di olivina e meglio comprendere la geologia dell’eventuale manto di materiale.

  • Crash! 10 più Grandi Crateri da Impatto sulla Terra
  • 5 di Mad Miti Sulla Luna | Supermoon & Storia della Follia
  • 10 Posti Interessanti del Sistema Solare Ci piacerebbe Visitare

Originariamente pubblicato su Live Science.